NEUROSCIENZE E BENESSERE MENTALE AL LAVORO

Alcuni recenti studi sulle neuroscienze descrivono come la neuroplasticità dia il potere di modellare il cervello ed il benessere. In generale sono affascinato dal lavoro dei neuroscienziati, ed i loro studi sul cervello e a trarne spunti e applicazioni per saperne sempre di più. E lo trovo normale, occupandomi di Sviluppo delle Risorse Umane e quindi delle OrganizzazioniTra questi scienziati seguo da tempo il team della Dott.ssa Lara Boyd, e gli studi sulla neuroplasticità cerebrale. Tra breve ti inserisco un video del TED Canadese, in cui lei spiega gli ultimi risultati dei suoi studi...
More

IL COACHING #4: I BENEFICI IN AZIENDA

benefici coaching
Nei precedenti articoli abbiamo introdotto lo scopo del Coaching e il modo in cui una sessione di Coaching cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati. In questo ultimo articolo cercheremo di capire quali sono gli effettivi benefici che il Coaching porta in azienda, ovvero come nella pratica questa disciplina può cambiare il modo di operare di una società e renderla decisamente più capace di restare al passo coi tempi del mondo del business, sempre più caotico ed in movimento. Ecco a tal proposito che questa riflessione può esserci molto utile:“Nelle menti dei massimi dirigenti di u...
More

L’IMPATTO SUI NUMERI DELLA LEADERSHIP

In che modo i diversi stili di gestione dei collaboratori impattano sui numeri in azienda? In questo blog, oltre che parlare di Coaching, affronto spesso il tema della Leadership e dell'Intelligenza Emotiva. Quando affrontiamo il tema della Leadership è inevitabile parlare di Stili di Leadership, ovvero l'atteggiamento di base con cui decidiamo di "condurre" i collaboratori. Per fare chiarezza, generalmente ogni "Capo" si avvicina ad uno di questi 6 stili di Leadership: (altro…)
More

NON CONFONDIAMOLI: SELF-CONFIDENT LEADER VS. ARROGANT LEADER

La self-confidence come chiave del successo individuale e organizzativo Molto spesso la determinazione di un leader viene interpretata come arroganza, aggressività e inflessibilità e viene dipinta così l’immagine di un leader egoista e antipatico, con cui lavorare diventa un vero e proprio incubo. Ma questa idea comune è davvero corretta? O è forse frutto di una poco chiara distinzione fra “self-confidence” e “arrogance”? A questa mia domanda ha risposto in modo molto interessante l’articolo "Self-Confidence: Four Common Myths" di Steven J. Stowell, pubblicato sul blog di CMOE (Center for ...
More