EMPATIA IN AZIENDA? GUARDIAMOCI NEGLI OCCHI (by Sergio Amatulli)

Ben ritrovati. Scrivo questo post in velocità, quindi chiedo scusa in anticipo se non sarà esaustivo, o deluderà le aspettative date dai miei post precedenti. Ma qualcosa oggi mi ha colpito, ispirato, fatto riflettere, emozionato,  e volevo condividerla con te.EMPATIA...  NEURONI SPECCHIO... LA BELLEZZA DELL'ESSERE UMANO.... IL POTERE DELLA COMUNICAZIONE! Sono stati scritti fiumi di parole al riguardo, ed anche su questo blog dedicato al Coaching in azienda, all'Intelligenza Emotiva ed alla Comunicazione, ne abbiamo scritto. Ma a volte il potere delle immagini, degli esperimenti social...
More

NON CONFONDIAMOLI: SELF-CONFIDENT LEADER VS. ARROGANT LEADER

La self-confidence come chiave del successo individuale e organizzativo Molto spesso la determinazione di un leader viene interpretata come arroganza, aggressività e inflessibilità e viene dipinta così l’immagine di un leader egoista e antipatico, con cui lavorare diventa un vero e proprio incubo. Ma questa idea comune è davvero corretta? O è forse frutto di una poco chiara distinzione fra “self-confidence” e “arrogance”? A questa mia domanda ha risposto in modo molto interessante l’articolo "Self-Confidence: Four Common Myths" di Steven J. Stowell, pubblicato sul blog di CMOE (Center for ...
More

ATMOSFERA IN AZIENDA: LEADERSHIP E CONTAGIO EMOTIVO

L’atmosfera che viviamo in azienda, come facilmente possiamo intuire, influisce sulle nostre prestazioni. Ma è possibile esprimere questa influenza in termini quantitativi? Nel libro Essere Leader (BUR, 2005), gli autori Daniel Goleman, Richard E. Boyatzis e Annie McKee affermano che: "Alla fine di un trimestre, i fattori che concorrono a caratterizzare le aziende più floride sono necessariamente complessi: le nostre analisi suggeriscono tuttavia che l’atmosfera – lo stato d’animo generale dei dipendenti – possa incidere nella misura del 20-30 per cento sulle prestazioni." (altro…)
More

RELAZIONI UMANE E CREATIVITÀ PER PMI COMPETITIVE

pmi
di Fabrizio Scatena - Martedì 21 Gennaio 2014 Secondo la ricerca annuale condotta da Great Place to Work per misurare in quali aziende si lavora meglio, il fattore determinante è quello delle relazioni umane, soprattutto nelle PMI, dove è più semplice sviluppare un clima di serenità ed un ambiente meno formale per dipendenti e collaboratori. La conoscenza diretta fra le persone che vivono e lavorano in una impresa può diventare il volano per accrescere le performance dei singoli e dell’azienda nel suo insieme. Nella classifica delle piccole aziende dove si lavora meglio troviamo al terzo ...
More